Wanderful è il Magazine di Ander Group. Meravigliosamente diverso.

Wanderful è lo strumento attraverso il quale diamo luce a storie d’eccellenza dal nostro territorio e non solo. Perché per essere davvero eccellenti non possiamo fare a meno di imparare da chi è più bravo di noi: sia da chi lavora nel nostro settore, sia da chi fa tutt’altro.

Wanderful 14

#14

The Border of Dreams

Il primo numero della nuova era di Wanderful: a una storia principale dedicata a una Guesthouse nata dal riuso, dalla biodiversità e dalla passione, affianchiamo tanti altri articoli dedicati a donne e uomini che condividono con noi valori e visione.

magazine_13

#13

Jeffrey Montgomery

La collezione di Jeffrey Montgomery esprime la sua passione per l’arte popolare giapponese "Mingei", nella quale oggetti di uso comune acquisiscono significati profondi.

magazine_12

#12

Aequitum

Abbiamo dedicato un numero monografico a Aequitum, società indipendente di Wealth Management che, puntando sul rapporto umano con i propri clienti e sulle competenze, si sta facendo largo nel panorama finanziario luganese.

magazine_11

#11

Nevercrew

I Nevercrew – Christian Rebecchi e Pablo Togni – sono un duo di Street Artist ticinesi attivo dal 1996 e inserito nel 2015 nella lista dei 100 artisti più influenti da Graffiti Art Magazine.

magazine_10

#10

Erik Perrone

Erik Perrone ha staccato la spina e lasciato la vita urbana alle spalle. La sua realtà non è né virtuale né frenetica: è reale, la vive al ritmo della natura, in un van, perseguendo il sogno di diventare alpinista professionista.

magazine_9

#9

Uli e Köbi Wiesendanger

Un numero per raccontare il pranzo nella nostra sede con Uli Wiesendanger, creative Founder del Network di agenzie TBWA, e suo fratello Köbi, designer esposto al MOMA di New York.

magazine_8

#8

Greenhope

Progetto Do Good 2013-2018 che è divenuto una Fondazione svizzera per il sostegno ai bambini malati di cancro e alle loro famiglie grazie al coinvolgimento e al supporto della comunità sportiva.

magazine_7

#7

Carlotta Zarattini

La passione per la fotografia le ha insegnato che l’arte, in ogni sua forma, deve servire a porsi delle domande: il dubbio, l’incertezza e l’incognita stimolano la curiosità, spingono al dialogo e alla ricerca di nuovi punti di vista. Un numero alla scoperta di Carlotta Zarattini.

magazine_6

#6

Rachel Frei Bandieri

Appassionata Runner sulle lunghe distanze, atleta di Mountain Trail, di Horse Endurance ed esploratrice del Nord del mondo: quando non si trova a pianificare una nuova avventura, Rachel Frei Bandieri aiuta atleti professionisti e amatoriali ad allenare mente e corpo per superare i propri limiti.

magazine_5

#5

Davide Jelmini

Trainer, terapista, tecnico della postura: Davide Jelmini mette la propria sensibilità e professionalità al servizio del corpo e della mente. Lo fa nella sua palestra Club Move, che ha aperto a Lugano dopo la fine della sua carriera hockeystica.

magazine_4

#4

Paolo Quirici

Paolo Quirici è stato il golfista professionista di maggior successo in Svizzera: ha giocato nel circuito Pro europeo dal 1989 al 2001 ed è poi passato all’Hickory Golf, disciplina nella quale si è tolto molte soddisfazioni. Oggi gestisce anche la propria scuola di golf all’interno del Golf Club Lugano.

magazine_3

#3

Stefanos Demertzis

Stefanos Demertzis è Primario di Cardiochirurgia presso il Cardiocentro Ticino di Lugano, professore titolare presso l’Università di Berna e l’Università della Svizzera Italiana, oltre che Clinical Research Scholar della Harvard Medical School.

magazine_2

#2

Raffaele Gianola

Durante un viaggio in Giappone nel 2008, Raffaele Gianola si innamora del peperoncino e decide di provare a coltivarlo in Ticino. Oggi il ‘Peperoncino del Malcantone’ è una piccola eccellenza ticinese: dimostrazione che la passione vince sulle difficoltà.

magazine_1

#1

Gianluca Zaghi

Gianluca Zaghi è il proprietario di Vintage Speed Bycicles: ricostruisce e restaura biciclette da corsa realizzate dai grandi produttori italiani, francesi e svizzeri tra gli anni ‘50 e gli anni ‘70. Dalla sua sede nei pressi di Lugano, Gianluca alimenta la passione di una crescente comunità mondiale di appassionati.

Raccontiamo chi siamo attraverso quello che facciamo.
Resta aggiornato