Laura Ferrari 30 giugno 2021 6 min

Social Commerce vs. E-commerce: qual è l’opzione migliore per il tuo business?

Sia il Social Commerce che E-commerce danno la possibilità di vendere prodotti o servizi online. Se vuoi promuovere il tuo Business online ma non sai quale delle due opzioni scegliere, ti consigliamo di continuare la lettura.

 

Social Commerce

Il Social Commerce è l’acquisto e la vendita di prodotti o servizi all’interno di un Social Network. L’acquisto può avvenire interamente all’interno della piattaforma oppure esser completato da un E-commerce esterno.

Il Social Commerce si può definire come una modalità di vendita che sfrutta i Social Media come delle vetrine per mettere in mostra i prodotti o servizi dell’azienda.

L’aspetto principale che distingue il Social Commerce dall’E-commerce sono le interazioni tra gli utenti. Nei Social Media è possibile condividere con altri utenti le informazioni sui prodotti o servizi comprati, influenzandosi a vicenda sulle scelte d’acquisto. Infatti, l’utente ha un ruolo attivo durante il processo d’acquisto, visto che svolge anche la funzione di promozione dei prodotti per altri utenti. Mentre nell’E-commerce, l'acquisto avviene in maniera più solitaria, senza poter interagire con altri consumatori, se non leggere le recensioni degli articoli in vendita, sempre se sono disponibili.

Le piattaforme che utilizzano la funzione Shopping sono tante, ma quelle più utilizzate sono Instagram, Pinterest e TikTok.

 

E-commerce

L’E-commerce, invece, è il processo di acquisto e vendita di prodotti o servizi con mezzi elettronici e Internet. In poche parole, ti consente di acquistare e vendere il tuo prodotto su larga scala e ininterrottamente.

Oggi, ci sono diverse soluzioni che ti permettono di semplificare l’attività di commercio elettronico, come per esempio Shopify, che consente anche ai meno esperti di vendita digitale di aprire uno Shop, rendendo così l’E-commerce accessibile a tutti, semplificando sia la vendita che gli acquisti online.

In ogni caso, per diversi motivi, il Social Commerce non sostituisce del tutto l’E-commerce:

  • In alcuni Social Media non è possibile completare l’acquisto nella piattaforma, gli utenti vengono indirizzati su un E-commerce esterno.
  • Bisogna scegliere la piattaforma più adatta al proprio target, per non rischiare di focalizzarsi su un target troppo preciso.
  • Le metriche di navigazione restano in possesso della piattaforma e non dell’azienda, ostacolando l’analisi statistica degli utenti.

 

Quando è utile avere un Social Commerce e quando un E-commerce?

Il Social Commerce è la soluzione ideale per le imprese che hanno un Budget ridotto. Infatti, per promuovere un E-commerce sono necessarie delle attività pubblicitarie che ottimizzano la sua visibilità, perciò è necessario un Budget maggiore.

Inoltre, vendere dei prodotti o servizi sui Social Media può essere utile come indagine di mercato.

Infine, essere presente anche a livello di vendita sui Social Media può essere utile per raggiungere un target ben preciso, quindi è importante prima pianificare una strategia di Marketing per capire a chi volete indirizzarvi.

 

In altre parole, il Social Commerce non può rappresentare del tutto l’E-commerce, poiché hanno caratteristiche diverse e complementari in termini di strategie e obiettivi. Per questo motivo, è opportuno scegliere bene la propria strategia e capire quale dei due è il più adatto per il proprio Business.

 

Se ancora non sai quale Commerce è più adeguato al tuo Business, noi possiamo aiutarti a prendere la decisione migliore!

Contattaci!

avatar

Laura Ferrari

Laureanda in Scienze della Comunicazione e Ricerca dei Media presso l'Università di Zurigo. Adora i Social Network ed è un'appassionata Editor in erba, curiosa di scoprire le dinamiche SEO e tutti i Trend del mondo digitale.