Una Brand Identity che stacca i concorrenti. E un sito che si evolve

AEQ_01-3

Il cliente

Aequitum è una società di gestione patrimoniale indipendente, con sede a Lugano. Puntando sui rapporti umani e su forti competenze finanziarie, costruisce legami di fiducia con i propri clienti attorno a una strategia di investimento condivisa. Nata nel 2016, Aequitum ha affidato ad Ander Group tutta la propria comunicazione, che negli anni si è evoluta di pari passo con il Business.

Progetto

Brand Identity, Magazine aziendale, Brochure, sito

Attività

Attività: Strategia, Creatività, Realizzazione e Gestione

Settore

Finanza

Gli obiettivi

  1. Creare la Brand Identity per la neonata azienda.

  2. Dotarla dei canali e degli asset di comunicazione Online e Offline.

  3. Trovare gli strumenti adatti a comunicare in modo approfondito ed esauriente le sue peculiarità e i suoi valori.

  4. Nel tempo, adeguare i materiali di comunicazione all’evoluzione della società.

Aequitum Case Study Ander Group
Aequitum Case Study Ander Group

Il percorso

Strategia

Definizione dei valori del Brand, della sua USP, del suo tono di voce e redazione di un documento testuale identitario.

Creatività

Creazione del logo, della paletta colori e del Brand Manual per definire le regole di applicazione di logo e le linee guida cromatiche.

Realizzazione e gestione

Declinazione della nuova Brand Identity sugli stampati amministrativi e sugli arredi dell’ufficio. Realizzazione di un Magazine aziendale che raccontasse i valori del Brand, della Brochure e del sito internet, con una prima release nel 2017 e una seconda nel 2019.

Aequitum Case Study Ander Group
AEQ_Animated___

Le soluzioni

Un logo “classico”

Il nome Aequitum parla di equità, di equilibrio, di fiducia e di integrità. Per incarnare questi valori, abbiamo scelto un logo che rappresenta il primo dittongo latino del nome dell’azienda: e lo abbiamo raffigurato in modo morbido, bilanciato e simmetrico. Le due lettere si uniscono così come Aequitum è legata attraverso forti rapporti di fiducia ai propri clienti, con i quali imposta sinergie e strategie condivise di lungo periodo.

Eleganza e sobrietà

La paletta di colori di Aequitum è ridotta e semplice, ma ha un impatto elegante e distintivo. Alle tonalità dei neri, grigi e bianchi, si affianca un azzurro con punte di verde: un colore originale che ci è risultato utile per porre in evidenza alcuni elementi della comunicazione e come colore di fondo complessivo che caratterizza il mood del sito.

Un Wanderful speciale

Per Aequitum, abbiamo realizzato la prima versione Corporate di Wanderful, cioè il Magazine di Ander Group. In particolare, abbiamo costruito su misura per il Brand un numero monografico che raccontasse l’essenza dell’azienda, i suoi valori e desse un volto ai suoi due fondatori, anima e cuore pulsante del Business nei primi anni di attività. Abbiamo cercato di raccontare l’attività di Aequitum con toni più caldi e meno istituzionali rispetto a quelli che utilizzano abitualmente i concorrenti, proprio per suggerire l’importanza che l’azienda dà ai rapporti umani e all’empatia. “From Fintech to Fintrust” - il titolo di copertina - spiega bene questo concetto.

Uno shooting molto personale

Sempre in quest’ottica, abbiamo realizzato un servizio fotografico ad hoc che raccontasse i due protagonisti non solo in ufficio, ma alle prese con le proprie passioni, immortalandoli in un porto - nel caso di Marco Comini, appassionato di barche - e nel proprio garage - nel caso di Gianmaria Bernasconi, amante delle moto. Le foto sono state utilizzate come immagini per il Magazine, che Aequitum ancora oggi utilizza come strumento di promozione e Awareness presso clienti e partner. I contenuti del Wanderful dedicato a Aequitum, sintetizzati e riorganizzati, sono stati poi la base anche della Brochure che abbiamo realizzato.

Un sito One-Page che evolve con il Business

Quando Aequitum è nata, nel 2016, aveva la forte esigenza di fare conoscere sul mercato i propri due soci fondatori e di raccontare che cosa la differenziava dai concorrenti. Per queste ragioni, nella realizzazione del sito One-Page che abbiamo proposto al cliente nel 2017 abbiamo dato ampio spazio alle foto dei due protagonisti, questa volta in azienda, in modo che si creasse nella mente degli utenti un’identificazione tra Brand e fondatori. Il sito è stato costruito con una navigazione ad ancore e una navigazione a blocchi, dedicati al profilo dell’azienda, al servizio offerto - il Wealth Management per le famiglie - e ai contatti. Quando poi, nel 2019, l’azienda ha assunto dimensioni diverse - passando da 3 a 6 persone - e allargato il proprio target di riferimento - non più solo le famiglie ma anche le istituzioni - si è reso necessario un intervento di restyling del sito.

Nuove dimensioni, nuovo target, nuovo sito

Il restyling è stato l’occasione per ampliare i contenuti, ma anche per fare alcune modifiche al layout: l’obiettivo era renderlo più attuale e coerente con un’azienda in crescita, non più legata a doppio filo solamente ai due fondatori. A livello fotografico, per questo motivo, abbiamo ridotto la presenza di Marco Comini e Gianmaria Bernasconi, mentre abbiamo al contrario introdotto un modulo dedicato al team con le foto e i profili delle 6 persone. Così come abbiamo inserito un nuovo modulo dedicato ai servizi offerti alla clientela istituzionale. A livello di layout e di User Experience abbiamo invece eliminato lo scorrimento a blocchi (non più molto attuale: i trend cambiano in fretta!), abbiamo dato più peso al menu di navigazione, con una piccola animazione che prevede la colorazione della voce di menu corrispondente alla sezione che l’utente sta navigando, mentre le immagini sono visibili con un effetto parallasse.

AEQ_08
Aequitum Case Study Ander Group
AEQ_07

Competenze e figure coinvolte

Creative Director
Graphic Designer
Copywriter
Project Manager
UX Architect
Web Developer
Production Crew

Cosa abbiamo capito

La comunicazione è fatta di migliaia di canali e supporti diversi, ed è giusto che ogni Brand utilizzi quelli più coerenti con i propri obiettivi. Nel caso di un’azienda nuova e piccola che voleva staccarsi in modo netto dalla concorrenza, un Magazine era lo strumento ideale per comunicare i valori e la Mission in modo approfondito e articolato. Inoltre, a proposito del sito, quando abbiamo dovuto metterci mano in occasione del restyling ci siamo resi conto del buon lavoro fatto in fase di definizione della Brand Identity. Al di là di alcune modifiche di contenuti e di usabilità dovute all’evoluzione dell’azienda e dei trend del settore, l’aspetto complessivo del sito è rimasto molto fedele alla prima versione: segno che, dopo quasi 3 anni, colori, font e trattamento fotografico erano ancora perfettamente attuali e in linea con l’essenza del Brand.

Iniziamo un progetto insieme
Contattaci