Blog

Come avere successo su Facebook

30-come-avere-successo-su-facebook.jpg
author

Emanuel Paglicci
Primo in Ticino ad aver introdotto HubSpot e la metodologia Inbound, 15 certificazioni acquisite. Contributor nel blog di SEMrush e Webintesta.it. Co-docente del corso: APF Specialista in Marketing (SMS School). Speaker e Autore del libro "I contatti servono se sai trasformarli in clienti ricorrenti" (Dario Flaccovio editore).

#genera-nuovi-contatti  

Sempre più funzionalità e opzioni a disposizione per le aziende sul famoso social network: ecco i consigli su come avere successo su Facebook (e sfruttare i suoi mezzi per raggiungere sempre più contatti).

Se vedi aziende con migliaia di follower e ti chiedi come sia possibile...

Se hai migliaia di follower ma alla fine nessuno ti contatta... 

Allora questo articolo fa per te: oggi impariamo ad utilizzare Facebook per aumentare il successo dell'azienda e la sua visibilità ma soprattutto per capire quali sono gli elementi fondamentali che spingono i follower a cercare un contatto.

Cominciamo con i consigli di marketing più efficaci e valevoli per ogni tipo di business. Vedremo poi come creare una pagina di successo su Facebook e aumentare i fan sulla pagina, infine qualche caso aziendale di successo, tanto per vedere "in pratica" la forza di questo social.

Come avere successo su Facebook

La prima regola per farlo è sicuramente quella di non fare "tentata vendita". Perlomeno non in maniera troppo esplicita e invadente. Tutti coloro che si connettono a Facebook, lo fanno perché hanno desiderio di svago e relax. Cosa fanno?

Guardano Video, immagini, chattano con gli amici. Se non assumi lo stesso mood, verrai considerato un outsider antipatico che vuole solo vendere qualcosa.

Questo non significa che sia vietato proporre servizi o alcuni prodotti in vendita: si tratta di tattiche inefficaci se avulse da ogni tipo di conversazione, se non presentano alcun "aggancio" a ciò che le persone stanno dicendo o cercando in quel momento. E questo è il primo elemento fondamentale da tenere in considerazione per avere successo su Facebook: pensare prima di ogni altra cosa a creare una community, con cui condividere e scambiare nuove idee.

Stabilisci obiettivi e strategia

Una pagina aziendale su Facebook permette di veicolare una molteplicità di messaggi e di raggiungere differenti obiettivi. Definirli con precisione permette di compiere le scelte strategiche più opportune e di controllare che la strategia applicata sia corretta.

Se hai appena inaugurato il tuo punto vendita, l'obiettivo primario può essere quello di acquisire visibilità e aumentare il numero dei follower. Se invece hai pensato ad una promozione speciale per il periodo natalizio, l'obiettivo sarà quello di aumentare le conversioni, regalando ad esempio dei buoni sconto. E via di seguito.

L'obiettivo determina la strategia da seguire e quest'ultima determina il successo della tua azienda su Facebook.

Scegli il giusto tone of voice

Questo aspetto di solito è ignoto ai più. Invece, stabilire quale tono assumere nei confronti del pubblico, è un elemento fondamentale da cui dipende il successo della tua campagna su Facebook.

Per essere più precisi, alcuni professionisti o aziende scelgono di scrivere utilizzando un tono altisonante, a tratti autorefernziale quando non addirittura burocratico e contorto.

Le persone su Facebook cercano persone, non aziende: si aspettano un tono "umano", discorsivo che può assumere differenti sfaccettature dall' ironico al sarcastico, dall'irriverente allo sdolcinato. Da qui dipende la più o meno marcata caratterizzazione del tuo brand e il successo che quest'ultimo otterrà su Facebook.

Pubblica i post in modo regolare

La maggior parte delle persone con un account Facebook, controlla la home del social almeno una volta nel corso della giornata. Il 50% più di una volta. Questo significa che le persone vogliono aggiornamenti.

Se infatti controlli al mattino le news e in pausa pranzo accedi di nuovo al social, è esattamente perchè ti aspetti di trovare qualcosa di nuovo rispetto a ciò che hai letto qualche ora prima!

Certo, non tutte le pubblicazioni sono utili: tra amici ci si limita anche ad una semplice foto o allo scambio di immagini con scritte simpatiche. Per un'azienda mantenere uno standard qualitativo elevato richiede di sicuro più tempo, più impegno e il coinvolgimento di personale qualificato.

Il consiglio in questo caso è quello di pubblicare almeno un post al giorno, condividendo nel frattempo aggiornamenti interessanti e a tema, provenienti da altre fonti accreditate.

Incoraggia le interazioni

Quando un'azienda inaugura una pagina su Facebook, il primo obiettivo -come è ovvio e condivisibile- è quello di aumentare il numero di follower. Ma questo in realtà non rappresenta di per sé il fine principale: potremmo considerarlo più un "mezzo" per raggiungere il livello successivo, quello dei like e dei commenti.

Il successo di una pagina Facebook si misura in base al numero di interazioni conquistate. Quindi è importante stimolare i commenti e rispondere velocemente, per aumentare l'engagement di chi ha deciso di contattarti.

Utilizza immagini e video

Una recente e interessante MasterClass di Hubspot a cui ho partecipato, ha messo in evidenza come i video rappresentino ormai il trend da seguire nel prossimo futuro, per creare engagement con le persone e differenziare il brand dai concorrenti.

Questo discorso è valido nei confronti delle nuove generazioni dei Millennials ma anche gli over 30/40 reputano il video più emozionante e coinvolgente rispetto ad un messaggio solo testuale. Le immagini svolgono anch'esse un ruolo cruciale sulla tua pagina Facebook. Lo stesso post riscuote più o meno successo, a seconda della foto che scegli di abbinarvi.

Promuovi la tua pagina Facebook

Adottando questi accorgimenti e costruendo con sapienza il tuo network di amicizie e contatti di lavoro, la pagina Facebook della tua azienda si affermerà sempre di più, raggiungendo il successo nel tuo ambito professionale.

Per far crescere in maniera ulteriore la pagina, devi pensare anche a tutte le occasioni da cogliere per promuoverla. I canali di marketing più tradizionali sono efficaci più che mai: carta intestata, biglietti da visita, firma delle email o all'interno del tuo punto vendita. Le informazioni riguardanti la tua pagina Facebook devono diffondersi il più possibile. E non dimenticare di monitorare i progressi!

Facebook Insights ti offre la possibilità di conoscere più a fondo i tuoi visitatori e le loro abitudini, dipende da te sfruttarle per trarne un vantaggio.

Come avere successo su Facebook

Creare una pagina di successo su Facebook

I consigli per creare una pagina aziendale su Facebook sono più tecnici ma ad ogni modo semplici da seguire: basta un po' di dimestichezza per ottimizzare gli aspetti che ora andremo ad analizzare.

Ottimizza la cover

Scegliere una foto per la cover significa dare l'immagine dell'azienda. La cover infatti rappresenta "la testata" della pagina, la parte visual più grande e a più alto impatto. Il messaggio deve passare in modo immediato e inequivocabile: cosa fa la tua azienda? Il consiglio top è quello di aggiungere anche una parte testuale, una headline che comunichi il beneficio che la tua audience otterrà grazie ai tuoi servizi. 

Usa la foto profilo per il logo

Si tratta della foto più piccola, quella posizionata sulla sinistra in ogni pagina Facebook. Se di solito i privati scelgono una foto personale o della famiglia da dedicare a questo spazio, per l'azienda rappresenta l'occasione ideale per esporre il proprio logo. 

Compila la sezione Informazioni

È di solito quella su cui le persone si dirigono d'istinto. Questa sezione comincia a raccontare qualcosa di te, chi sei, in cosa consiste la tua attività e cosa offri al tuo pubblico. È qui che dovrai inserire anche tutte le informazioni di contatto, come l'indirizzo, il numero di telefono, l'email e via discorrendo.

Integra gli altri social

Rappresenta un elemento di successo ai fini della popolarità e importanza nel tempo della tua pagina. Facebook offre una miriade di funzionalità, tra cui anche l'integrazione con le altre piattaforme social, come Instagram ad esempio.

Utilizza le CTA

Le call to action sono le note chiamate all'azione, come tradurremmo in italiano. Clicca qui! Metti mi piace! Lascia un commento! Queste esortazioni nei confronti del lettore non sono mai troppe. Attenzione, ciò non vuol dire che scrivendo questo tipo di messaggio certamente le persone compiranno l'azione! Ma sta di certo che, omettendole, sicuramente non cercheranno alcun contatto con la tua pagina Facebook aziendale.

Come aumentare fan su pagina Facebook

La risposta è immediata: con i contenuti. Tutti gli altri consigli ruotano attorno a questa verità fondamentale. I contenuti sono l'essenza di tutti gli sforzi che tu, insieme alla tua azienda e ai tuoi collaboratori, compi su internet ogni giorno.

Ti sarai domandato di sicuro come fanno alcuni tipi di contenuto a diventare virali e a trasformarsi per alcuni mesi in veri e propri tormentoni. Che poi il canale scelto per la sua diffusione sia Facebook  piuttosto che Youtube, questo rimane un aspetto marginale.

Ovviamente parliamo di contenuti di qualità, utili, professionali e quindi destinati a perdurare nel tempo e a trasformarsi in profitto per la tua azienda. Quindi per aumentare i fan sulla pagina Facebook, il primo passo è quello di occuparsi in maniera programmata e strategica dei contenuti da produrre e pubblicare. In seconda battuta puoi:

  1. pubblicare in maniera sempre molto regolare. Come abbiamo già avuto modo di analizzare, le persone si aspettano di trovare continui aggiornamenti. Facebook ti offre anche la possibilità di programmare le uscite, per essere sicuro di pubblicare i tuoi contenuti in modo automatico.
  2. promuovere la tua pagina. Seguendo i consigli come già visto oppure ricorrendo a qualche annuncio sponsorizzato, quindi a campagne a pagamento grazie ai Facebook Ads.
  3. creare engagement. Per il successo della tua azienda, il numero dei follower non è così determinante come può sembrare al primo impatto. Mi spiego meglio. Può verificarsi il caso in cui un'azienda abbia migliaia di fan e neppure un'interazione, mentre tu che ne hai solo qualche centinaia, ricevi commenti, messaggi e like a raffica. Visto in ottica di conversioni, il successo della tua azienda è lampante. Va da sè che più aumentano i follower, più probabilità hai di stimolare le interazioni e quindi migliorare il tasso di conversione, magari veicolando il traffico anche verso il blog aziendale!

Esempi di successo su Facebook

Vorrei concludere questa mini-lezione online, esponendo alcuni casi di successo su Facebook, che risultano interessanti da alcuni punti di vista.

Ciò che colpisce delle aziende più popolari sul noto social network, è innanzitutto il tono colloquiale e l'aria "informale" che fanno respirare alla loro audience.

Le pubblicazioni sulle varie pagine si alternano in maniera sapiente:

  • il 70% dei post sono originali del brand e creano valore reale per la loro community: consigli di business, ricerche, sondaggi, interviste, notizie legate ad eventi sul territorio.
  • Il 20% dei post rappresentano invece condivisioni di contenuti che provengono da altre fonti o altri siti, autorevoli e affidabili, operanti nel settore.
  • solo il 10% dei contenuti risulta meramente promozionale, propone nuovi prodotti in vendita o offre coupon e omaggi.

L'altro elemento che noterai nel corso dell'analisi di queste aziende di successo su Facebook, riguarda la chiara identificazione del target di clientela a cui sanno di volersi rivolgere.

Aziende di successo su Facebook

Per maggiori approfondimenti, ti invito a dare un'occhiata a queste aziende e alla loro storia di successo su Facebook. 

Innanzitutto, mi ha colpito il caso di questa impresa nel settore bancario, Banco Sabadell, che nonostante 130 anni di tradizione alle spalle, non ha esitato a costruire un posizionamento del brand sui social. Su Facebook in particolare, apre la pagina aziendale con lo scopo di fornire customer care per i clienti. Scoprendo nel tempo le funzionalità messe a disposizione dalla piattaforma, decide innanzitutto di sfruttare i tool promozionali. Il picco del successo lo raggiunge con il lancio della campagna Values, che ne decreterà il successo in Spagna.

In questo articolo di Mediabuzz, trovi i casi di successo -tra gli altri- di Ikea, Coco Chanel, Lego e Apple con un approfondimento interessante riguardante la tecnica dello storytelling per emozionare e coinvolgere i lettori.

Scopri nella storia che segue come capire "psicologicamente" i tuoi clienti online e come puoi intervenire tu nel percorso che compiono sul web, per trarre vantaggio per la tua azienda.

Come avere successo su Facebook