Blog

Il metodo vincente di HubSpot per attirare clienti on-line

author

Emanuel Paglicci
Esperto di Inbound Marketing, Inbound Sales e Growth Driven Design, con 12 certificazioni acquisite. Contributor nel blog di SEMrush, su Ticinonews e Ticino Management. Co-docente del corso: APF Specialista in Marketing presso Swiss Management School (SMS School). Speaker e Autore del libro "I contatti servono se sai trasformarli in clienti ricorrenti" edito da Dario Flaccovio.

12 giugno, 2018 - 5 min di lettura

#genera-nuovi-contatti   #hubspot  

Essere vincenti e mantenersi competitivi? Per l'azienda significa imparare a conquistare clienti con nuove necessità e abitudini di consumo. Significa essere presente ovunque, on-line e off-line, garantendo sempre la miglior esperienza possibile. Adottare nuove strategie e strumenti come HubSpot.

Cambia tutto: il mercato, la tecnologia i comportamenti delle persone. Per le aziende non è automatico adattarsi a questi cambiamenti di scenario. La trasformazione digitale necessita di tempo, risorse, strategia a medio-lungo termine, servizi di Branding, Design e Marketing per rivedere/ottimizzare la loro presenza nel settore, on-line e off-line.

Questo comporta un aumento delle variabili da tenere sotto controllo, un moltiplicarsi dei dati da registrare e monitorare mese dopo mese. Il rischio di perderne strada facendo, è troppo alto. 

Per fortuna, c'è qualcosa che possiamo automatizzare: la gestione dei Lead e dell'intero processo di vendita.

Perché HubSpot funziona per attirare nuovi clienti on-line?

HubSpot è un software di Marketing Automation con, alla base, un CRM che ti aiuta a prenderti cura del cliente, fin dal primo contatto con la tua azienda.

Un processo articolato, complesso ma che grazie all'Automation e alla garanzia di lavorare 24h su 24, regala serenità agli imprenditori, sempre troppo pressati da mille controlli, check, monitoraggi, valutazioni, metriche.

Il primo vantaggio di HubSpot è proprio di riunire in un'unica piattaforma ogni azione finalizzata a conquistare nuovi clienti:

  • Invio newsletter (che nella metodologia Inbound vuol dire inviare e-mail personalizzate ad un segmento ben specifico)
  • Gestione e pianificazione dei post del blog aziendale
  • Gestione iscrizioni
  • Promozioni sui social media (LinkedIn, Facebook, Instagram e Twitter)
  • Implementazione del sito web

e innumerevoli altre funzionalità (come vedremo).

 

All-in-One, senza bisogno di altro.

Un solo colpo d'occhio e tutto è monitorato, giorno dopo giorno, con grande risparmio di energie, focus sulla produttività e allineamento della squadra vendite con il team di marketing.

Se l'azienda ha adottato il giusto approccio strategico e una solida pianificazione dei contenuti, allora lo strumento per garantirsi i migliori risultati nel minor tempo possibile è un software di Marketing Automation come HubSpot, perché -dati alla mano- si rivela superiore a qualsiasi altro livello di prestazione sperimentato.

Un braccio destro dunque, all'interno dell'azienda, al quale affidare l'immagine on-line dell'azienda e costruire una presenza digitale completa. Ovviamente le impostazioni sono talmente personalizzabili e varie che solo una consulenza strategica competente può aiutare l'imprenditore nell'impostazione e valutazione di ogni possibile variabile.

Le innumerevoli integrazioni permettono di amministrare in modo impeccabile le campagne di Inbound Marketing organizzate per il tuo business.

L'Inbound Marketing è una metodologia innovativa, non un trend del momento, verificato nella sua scientificità. Il termine è stato coniato dall'azienda HubSpot che per prima ha intuito la potenzialità di questo nuovo metodo per far acquisire e fidelizzare più clienti alle aziende. 

 

Le 4 fasi del metodo vincente:

  1. Attirare: per portare il giusto traffico verso il sito aziendale, in base al profilo di Buyer Persona che avremo delineato in fase iniziale. Tra gli strumenti più efficaci, consigliati per questa fase: blog, SEO, pagine web, social.
  2. Convertire: lo step successivo è convertire i visitatori in nuovi Lead, ottenendo le loro informazioni di contatto. Tra gli strumenti che utilizziamo di più in questa fase, troviamo: form, CTA, landing page.
  3. Chiudere: la fase successiva del funnel prevede che i nuovi contatti diventino consumatori del prodotto o servizio, quindi nuovi clienti per l'azienda. Gli strumenti ideali per raggiungere lo scopo sono: CRM come HubSpot, Report, E-mail, Marketing Automation.
  4. Fidelizzare: ovvero deliziare e continuare a coltivare il rapporto nato con il nuovo cliente, per spingerlo ad acquistare di nuovo e farlo diventare un vero e proprio promotore del tuo business. Gli strumenti migliori per questa fase: sondaggi, contenuti alta qualità, social.

Il controllo è completo e l'interfaccia semplice e intuitiva. Uno strumento di questa portata permette di semplificare operazioni e processi altrimenti difficili e lunghissimi da gestire, con un margine di errore che si eleverebbe troppo se affidato al solo controllo manuale da parte dell'uomo.

Le risorse umane dell'azienda hanno finalmente il tempo e la libertà mentale di concentrarsi su ottimizzazioni, interventi possibili, migliorie necessarie al potenziamento del business.

Come utilizzare HubSpot all'interno dell'azienda

In sintesi, ecco un elenco delle azioni che possiamo implementare da subito in azienda, compatibili con altre tecnologie già presenti:

  • Gestire il sito in autonomia come un normale CMS (tipo Wordpress) ma molto più veloce e avanzato
  • Pubblicare all’istante o programmandoli nel tempo, contenuti di qualità (Blog)
  • Segmentare il pubblico e creare specifiche Buyer Persona
  • Automatizzare l’invio delle e-mail e newsletter aziendale (E-mail Marketing)
  • Aumentare l’audience su Facebook e altri Social Media (Social Media Marketing)
  • Essere nei primi posti di Google (Ottimizzazione SEO) per le giuste query
  • Impostare complessi Workflow per coltivare i Lead (Lead Nurturing)
  • Generare traffico continuo di nuovi contatti qualificati (Lead Generation)
  • Fare reporting e monitorare i risultati, con un occhio al ROI.

 

Funzionalità principali

COS: Content Optimization System ovvero un design responsive per ogni dispositivo, ottimizzazione SEO e Smart Content, per far apparire il contenuto giusto, al momento giusto.

BLOG: su HubSpot possiamo organizzare il blog aziendale o anche più di uno, creando i singoli post direttamente sulla piattaforma, ottimizzandoli, inserendo link e programmando sia la pubblicazione che la promozione sui Social Media.

FORM: rappresentano o strumento di base per la lead generation ovvero il punto di contatto con i potenziali clienti che lasciano i propri dati per essere ricontattati dall'azienda. 

WORKFLOW: un flusso di lavoro che si presenta come una serie di azioni, l'una legata all'altra, che il software esegue in sequenza, in modo automatico e senza sbagliare. È il caso di un nuovo contatto che inserisce nome e indirizzo e-mail nel form, clicca sulla CTA, viene ringraziato in tempo reale con un messaggio, riceve una mail di benvenuto ed entra all'interno del flusso che lo porterà a ricevere sempre nuovi messaggi, secondo una tempistica pre-impostata (ad esempio ogni 2-3 giorni).

SOCIAL NETWORK: su un'unica schermata, semplice e intuitiva, HubSpot raccoglie tutti i dati provenienti dai Social Media, le interazioni ed ogni altro parametro di valutazione delle performance aziendali sui diversi profili Facebook, Linkedin, Twitter...

 

Funzionalità integrate

  • COS (Content Optimization System) utilizzando Smart Content
  • Flussi di lavoro e l’invio delle e-mail commerciali (Workflow/Sequences)
  • Strumenti che massimizzano le conversioni e aumentano i contatti (CTA)
  • Raccolta dati di contatto dei prospect (Form)
  • Pagine per convertire visitatori in contatti (Landing page)

 

HubSpot CRM: cos'è in sintesi

Ricapitolando, HubSpot è un software che consente di automatizzare e quindi velocizzare il processo di marketing e di vendita all'interno della realtà aziendale. 

Una piattaforma unica, All-in-One, che non necessita di altri supporti, strumenti o dotazioni tecnologiche e che presenta un'efficacia "scientifica", se supportata da una consulenza strategica e un impiego competente di tutte le funzionalità.

Una soluzione pronta all'uso, che personalizza l'esperienza delle persone, le accoglie sin dal primo momento di contatto con l'azienda e le segue, passo dopo passo, fase dopo fase, lungo il percorso di conversione fino a giungere alla vendita (e proseguendo oltre con la fidelizzazione e l'assistenza).

Richiedi subito una demo gratuita di HubSpot