Blog

Perché ogni business ha bisogno di un portentoso storytelling per crescere

Perché ogni business ha bisogno di un portentoso storytelling per crescere
author

Natalia Piemontese
Content Strategist specializzata in Inbound Marketing (Content Marketing HubSpot Certified).

#genera-nuovi-contatti  

23 gennaio, 2018 - 3 min di lettura

Sai che lo storytelling è uno strumento di business potente? Una competenza che ogni azienda che desidera crescere dovrebbe imparare ad utilizzare.

Raccontare storie fa parte dell'essenza del genere umano: le ascoltiamo da piccoli nelle parole dei genitori, leggiamo libri, amiamo andare al cinema. Ho trascorso alcuni anni della mia vita girando l'Europa, sia per lavoro che per imparare le lingue.

Rimanevo incantata dalle storie che ascoltavo, raccontate dalle persone più disparate che provenivano da ogni parte del mondo. Se gestito a regola d'arte, lo storytelling diventa uno strumento che crea una solida strategia di marketing, che genera profitti e conquista la fedeltà e l'affetto dell'audience.

A distanza di anni, posso aver dimenticato il nome di alcune persone ma non la loro storia, perché è proprio quest'ultima ad aver costruito un ricordo nella mia mente. E nella maggior parte dei casi ad avermi insegnato qualcosa, ad arricchirmi dal punto di vista umano ma anche professionale, talvolta.

Oggi che porto avanti un mio personale progetto di creazione di brand, il primo aspetto sul quale mi sto concentrando è proprio questo, prima ancora di pensare al lato tecnico, funzionale, al sito web... 

Quale sarà la ragione di vita di questo nuovo business?

Quale la sua missione?  

Cosa ho da raccontare per far sì che le persone trovino interessanti i miei contenuti e soprattutto li rendano capaci concretamente di aiutarli?

Lo storytelling trasmette intenti e buoni propositi e un'azienda con questi obiettivi è l'unica in grado di catturare il cuore delle persone (per poi arrivare al loro portafogli!). Per questo mi stupisco quando vedo business con una mancanza totale di questo genere di comunicazione e senza una definizione dei loro valori, della loro vision, della loro essenza.

4 ragioni per cominciare oggi stesso a fare storytelling strategico per la tua azienda

1. Una storia da raccontare è la spina dorsale della tua strategia di marketing

Intanto trovarne una è fondamentale se il tuo business vuole crescere. Mettere in pratica una comunicazione di marketing che risulti chiara, efficace e accattivante, è tutt'altra questione... Perché in fondo non c'è azienda che non nutra per sé grandi sogni: gli imprenditori sono tra le persone più motivate, carismatiche e in fermento che conosca! Hanno mille idee, grandi ambizioni e sogni, tanti sogni. Ma purtroppo accade spesso che questo non si riversi  nella comunicazione aziendale e i loro contenuti appaiono standard e inconsistenti.

Quando la strategia di marketing di un brand è costruita sulle solide basi di una storia da raccontare, ogni contenuto prodotto dovrebbe essere collegato in qualche modo a questa visione generale. Ciò che in realtà "vendi" al tuo pubblico è uno scopo, un sogno, un traguardo da raggiungere, ispirandoti ai tuoi valori. Il prodotto che commerci diventa quindi solo lo strumento per farlo.

2. Lo storytelling umanizza la tua azienda e le dà un volto

Un'azienda come Apple non ha bisogno di presentazioni, giusto? Universalmente nota, ha una storia che incanta e un pioniere della tecnologia, Steve Jobs, che è diventato "ambasciatore di felicità" nel mondo. Alla sua scomparsa, il primo ricordo del co-fondatore è stato: "Ha fatto felici tantissime persone". Una storia tra le più emozionanti e "gigantesche" del mondo del business. Un'azienda che deve ai fondatori la sua gloria. Che i suoi prodotti, di qualità e design ineccepibile, siano tra quelli più venduti al mondo, è solo una conseguenza.

Molto del successo di un brand è legato all'immagine dei suoi fondatori. Le persone amano immedesimarsi in qualcuno che stimano: cercano un esempio da imitare e a cui ispirarsi, cercano un sogno da condividere: come per Steve Jobs e la Apple, conquistare il mondo.

Le persone cercano altre persone sulle quali investire (anche il loro denaro, sicuramente) non anonime aziende. Cercano i volti di chi si adopera laboriosamente per il successo del blog aziendale o di un profilo social. Leggono le pagine chi siamo, cercano immagini vere, reali e video che siano uno spaccato di realtà quotidiana e vissuta, per motivarsi a fare bene e ad andare avanti, passo dopo passo per raggiungere il loro obiettivo.

3. Fare storytelling significa conquistare un decisivo vantaggio competitivo
Ad oggi, (ho fatto una ricerca velocissima) vengono prodotti circa 10 milioni di contenuti al giorno, nel mondo...e molti di più vengono pubblicati. Siamo sommersi dalle informazioni ma anche stressati, quando non proprio annoiati. In quanto azienda, puoi obiettivamente avere un prodotto migliore rispetto a quello del tuo concorrente più forte ma la scelta, da parte del consumatore, alla fine della giornata sarà più emozionale che logica. Raccontare una storia diventa allora determinante per costruire un ponte di comunicazione con il tuo pubblico o invece ergere un muro che ne impedisca l'accesso.

4. Le storie creano la community e conquistano la fedeltà delle persone

La sensazione di appartenere ad un gruppo è appagante. L'idea di trovare qualcuno che condivide le stesse aspirazioni, le stesse nostre passioni è stimolante. L'azienda dovrebbe raccontare tutto di sè, non solo mostrare il traguardo raggiunto ma il percorso che l'ha condotta fino lì. Con tutte le difficoltà, le porte sbattute in faccia, le cadute. 

L'azienda che aspira a costruire una solida brand identity e a conquistare la fedeltà dei propri clienti nel tempo, sa che può riuscirci avvolgendosi in una storia bella e affascinante, comunicata a regola d'arte attraverso le attività di una strategia di marketing ben organizzata.

Vuoi leggere una storia?