Marianna Barracane 30 marzo 2021 4 min

Pinterest: una guida semplice e veloce

Come funziona Pinterest? Quali aziende dovrebbero utilizzarlo e come sfruttarne le potenzialità?

Pinterest è diverso dagli altri Social Network, il che lo rende meno famoso Facebook, Instagram, LinkedIn e co.  Niente foto di  vacanze e successi lavorativi: il concetto alla base di Pinterest è l'ispirazione, la funzionalità principale? La categorizzazione delle immagini che, grazie all'utilizzo degli hashtag sono facilmente trovabili. 

Pinterest è il Social Media perfetto per trovare spunti di qualsiasi tipo: moda, arredamento, cibo, DIY: una raccolta di immagini a cui ispirarsi che si possono "pinnare", ovvero, salvare nella propria bacheca così da essere facilmente trovabili sul proprio profilo. Chiaramente si possono creare delle Mood Board per ciascuna categoria, in modo da suddividere meglio i contenuti. 

 

Pinterest Business: come utilizzarlo per un'azienda

L’account Business di Pinterest è completamente gratuito. Se hai un’azienda e decidi di puntare su una strategia dei contenuti dovresti considerare Pinterest tra i social da attivare. Ma come funziona Pinterest per le aziende?

Un account Pinterest Business è fondamentale per un'attività perché dà accesso alle analitiche e offre la possibilità di creare delle campagne sponsorizzate.

 

Elementi immancabili per il profilo Pinterest Business:

Per le aziende è importare dedicare qualche minuto alla creazione di profilo dettagliato, completo di tutto:  dal nome del Brand alla categoria merceologica. Non dimenticate logo, località e link al sito web!

Una volta tornati sul sito aziendale, è importante inserire il Widget  di Pinterest (solitamente si trova di Default sul CMS) per permettere agli utenti di pinnare i contenuti del sito.

 

Shopping su Pinterest: come funziona

Da pochissimo è disponibile l'opzione di acquisto direttamente su Pinterest: una Call-to-action da inserire direttamente sul Pin grazie alla quale sarà possibile rimandare gli utenti sulla scheda prodotto di un E-commerce. Da tenere d'occhio!

 

Pinterest Tips: come scegliere i contenuti

Pinterest è un Social fatto di immagini, quindi è fondamentale prestare attenzione alla qualità di queste ultime, con un occhio per l'armocromia. Bene per i video, ma che siano brevi e Mobile-friendly!

Il contenuto visuale deve sempre essere immediato e semplice: la soglia dell'attenzione sui Social è sempre piuttosto bassa. Qualche esempio? Video ricette, caroselli e infografiche. 

Chiaramente non bisogna tralasciare le descrizioni: anche qui la semplicità paga sempre ma bisogna prestare attenzione agli Hashtag. Scegliere i più pertinenti e popolari, senza sovraccaricare il post che, altrimenti, avrà difficoltà a posizionarsi nelle ricerche.

 

Siamo a tua disposizione per risolvere dubbi o rispondere alle tue domande.  Contattaci!

avatar

Marianna Barracane

Editor e SEO Copywriter, con una lunga esperienza nel mondo dell'Affiliation Marketing. Adora i Social Media e le riviste di moda. In Ander Group è Content Strategist e si occupa delle strategie di contenuto web e social sia corporate che per i clienti.